L’ex sede di Unicredit ai cinesi di Fosun per 345 milioni

L’ex sede di Unicredit ai cinesi di Fosun per 345 milioni

MILANO – Il gruppo cinese Fosun comprerà l’ex sede Unicredit di Piazza Cordusio, a due passi dal Duomo di Milano: un altro pezzo di città che passa in mani straniere, che stanno investendo di gran carriera nel settore immobiliare. A vendere, in questo caso, è il fondo Omicron Plus gestito da Idea Fimit sgr.

Il comitato consultivo del fondo, secondo quanto riporta l’agenzia Radiocor, ha dato parere favorevole alla proposta presentata dalla conglomerata di shanghai che ha presentato un’offerta da 345 milioni per rilevare l’immobile. Si tratta del primo passaggio formale in vista della chiusura dell’operazione che, comunque, appare ormai avviata a una conclusione positiva.

Negli scorsi mesi, Idea Fimit aveva avviato una procedura di vendita per l’immobile, ma le offerte erano state ritenute insufficienti. Nelle ultime settimane, poi, era emerso l’interesse di Fosun che ha presentato un’offerta ritenuta congrua e in grado di soddisfare i piani finanziari del fondo nato a fine 2008 grazie alla dismissione di parte del patrimonio immobiliare di Unicredit.

Oggi la sede della banca italiana si è trasferita nella zona di Porta Garibaldi, uno dei quartieri del capoluogo lombardo che ha subito una radicale trasformazione con il sorgere di numerosi grattacieli. Area, per altro, passata di recente nelle mani del Qatar da quelle di Hines sgr.

Fosun, in Italia, detiene il 35% del gruppo della moda Raffaele Caruso. Inoltre, di recente, è stato uno dei protagonisti della finanza francese nell’operazione che l’ha portato ad acquistare il Club Med, soffiandolo ad Andrea Bonomi. Da ultimo, è emerso come uno dei pretendenti del Cirque du Soleil?.